Lo scorso mercoledi 18 gennaio 2017 la Camera di Commercio Italiana – Barcellona ha organizzato un incontro tra CatSalut – ente preposto alla gestione del sistema di prestazioni sanitarie pubbliche nella Comunitá autonoma di Catalogna – e le imprese del settore farmaceutico Zambon, Chiesi España, Angelini. Menarini, Vivisol Iberica, BLS Iberica e Dycare.

La riunione, tenutasi negli stabilimenti di CatSalut – Edificio Olimpia – è stata realizzata allo scopo di trattare temi inerenti, tanto allo sviluppo e alle funzioni della nuova struttura di CatSalut, allo status e alle mansioni dell’ Agenzia Farmaceutica Catalana, alle principali preoccupazioni politiche relative alla gestione a breve e medio termine della Direzione Medico-Farmaceutica, quanto alle principali aree terapeutiche – linee guida del nuovo piano Sanitario 2016-2020 -.

Durante la riunione, il Direttore del Servizio Catalano della Salute, David Elvira, ha evidenziato l’importanza del dialogo e della trasparenza del sistema, sottolineando la necessità di puntare su obiettivi fondamentali, quali la riorganizzazione di procedure volte al miglioramento del processo di interlocuzione, processo che, a sua volta, deve essere stabilito in maniera chiara e coerente da entrambe le parti. La semplificazione e la trasparenza delle procedure risulta, dunque, il principale scopo dell’Amministrazione Pubblica, dal momento che la sua riuscita è garantita solo ed esclusivamente da un’azione combinata, in grado di coinvolgere tutti gli attori interessati.

A tal proposito, il Presidente della Camera di Commercio Italiana – Barcellona, – Igor Garzesi– dopo aver dato il benvenuto e ringraziato i presenti per la loro disponibilità ed eventuale futura assistenza, ha inoltre evidenziato quanto importante risulti, non solo lo scambio di opinioni, ma soprattutto la consapevolezza e la conoscenza delle preoccupazioni e degli obiettivi delle imprese italiane del settore presenti sul territorio.

Allo stesso modo, Salvador Pons Ribas, General Manager di Menarini Spagna e America Latina, dopo il primo giro di presentazioni, seguito dall’esposizione dei dati relativi all’Industria Farmaceutica Italiana in Catalogna, ha sottolineato il valore e l’importanza che il cambiamento di rotta riveste nel campo dell’ Investigazione e dello Sviluppo.

Il Direttore del Settore Farmaceutico, Josep Torrent, ha poi, illustrato le diverse azioni possibili (semplificazione delle procedure, potenziamento dell’efficacia), – realizzabili attraverso pilastri metodologici quali chiarezza, rigore, trasparenza, partecipazione e predicibilitá – rimarcando, tra l’altro, obiettivi e strategie di base da tenere in considerazione all’interno del Settore Farmaceutico.
Allo stesso modo, la Direttrice di Armonización Farmacoterapéutica, Claridad Pontes, ha presentato l’innovazione come una delle sfide principali dei sistemi sanitari nazionali, sistemi che, come ha tenuto a precisare Antoni Gilabert, Direttore della Farmacia del Medicamento, devono a loro volta mostrarsi trasparenti ed efficienti. E proprio grazie a questo intervento sono state avanzate una serie di proposte e idee relazionate non solo alle principali linee operative della prestazione farmaceutica, ma anche all’importanza che concetti come quello dell’innovazione suscitano in determinati campi d’azione.

Essendo dunque, lo scambio di opinioni, la fluttuazione di idee e la presentazione di proposte, uno dei principali obiettivi della riunione, l’incontro è servito a dare l’avvio alla valutazione dei provvedimenti sui quali puntare i riflettori, al fine di poter beneficiare e rendere effettivi i propositi precedentemente esposti.